Come Inserire Parole Chiave nel Sito (Non Funziona Così!)

Se ti stai chiedendo come inserire parole chiave nel sito, beh, ho il presentimento che questo articolo faccia proprio al caso tuo.

Fatto sta che le parole chiave non si possono “inserire” in WordPress, ad esempio, o in qualunque altro blog o sito Internet.

Infatti, le keyword, all’inglese, si usano per scrivere le pagine di un sito, i suoi contenuti e addirittura nelle foto. Sono la base di ogni cosa!

Quindi, invece che raccontarti come inserire parole chiave nel sito, in questo post ti racconto dove e come usarle!

Alla fine, poi, ti lascio pure un riassunto PDF da scaricare con le informazioni principali e le istruzioni (soprattutto per inserire parole chiave WordPress).

come inserire parole chiave nel sito

Come inserire parole chiave nel sito: introduzione

Negli articoli scorsi abbiamo visto cosa sono le parole chiave, a cosa servono e perché sono tutte così importanti.

Oggi parliamo di come inserire le parole chiave in un sito, anche se, questa frase non è molto corretta; la uso solo perché ho scoperto che è molto cercata online e io voglio farmi trovare!

Le keyword, infatti, si usano per costruire una pagina. Proprio così: una parola chiave primaria per una pagina più le keyword secondarie che sono strettamente legate a quella principale.

Però, prima di farti vedere come inserire le parole chiave su WordPress (cioè un sito o un blog creato su questa piattaforma) vediamo brevemente perché farlo!

A cosa serve inserire le keyword sul sito

Il fatto che tu stia cercando come inserire parole chiave nel sito è una buona cosa perché significa che sai che bisogna farlo (e no, non è da tutti)!

Alcuni pensano che basti aprire un blog o un sito internet, magari aziendale, scrivere qualche pagina e pubblicarlo.

Le persone lo troveranno e ci contatteranno“.

Magari, cari miei, magari!

Purtroppo, non è così facile! Per farti trovare sui motori di ricerca da chi ha interesse ad acquistare ciò che tu proponi hai due possibilità:

1) La pubblicità pay per click (di cui ti parlerò un giorno)

2) Creare contenuti che contengono le parole chiave relative al tuo prodotto o servizio.

Il primo metodo si paga in soldi, il secondo in tempo.

Inserire parole chiave nel sito è l’unico modo per far capire al signor Google (e agli altri motori di ricerca) di cosa parla la tua pagina e, più in generale, il tuo sito.

Una volta che lui l’avrà capito, lui ti mostrerà ai potenziali clienti che cercano online.

Le keyword inserite nel sito sono quindi come delle insegne luminose che tu usi per far capire ai motori di ricerca da che parte indirizzare gli utenti.

Più ne hai, più sono le strade che le persone possono percorrere per trovarti.

come inserire parole chiave nel sito

Dove inserire le parole chiave nel sito

Mettiamo che tu stia cercando di capire come inserire parole chiave in WordPress.

A questo punto sappiamo che per ogni pagina deve esserci una sola parola chiave primaria (più alcune secondarie, vatti a leggere il post che ho linkato sopra).

Dove me la infilo?

Ebbene, ci sono diversi posti all’interno di una pagina in cui bisogna inserire questa keyword. Eccoti i principali.

Nel titolo

Il titolo della pagina nella lingua della programmazione è chiamato tag h1.

Che si tratti di una pagina statica o un articolo del blog, questo deve contenere la keyword prescelta, possibilmente all’inizio!

Ad esempio, riesci a indovinare quale parola chiave ho scelto per questo articolo? Esatto: “come inserire parole chiave nel sito”.

Nel testo della pagina

Chiaramente, la frase di ricerca principale (e quelle secondarie) deve essere usata nel testo della pagina, proprio come quello che stai leggendo adesso.

Ma attenzione a non strafare! Non è che puoi inserirla in ogni frase.

In generale, si ritiene accettabile usarla non più di 3 volte in 200 parole. Ora io ho una laurea in lingue, la matematica non è il mio forte, ma sotto ti mostro uno strumento che ti aiuta a tenere il conto.

In alcuni sottotitoli

Nella lingua del codice, i sottotitoli sono chiamati tag h2 fino ad h6.

In realtà, però le parole chiave contano fino all’h4, poi è come se fossero semplicemente nel testo.

Questi sottotitoli servono per dividere il testo in “sotto argomenti” e quindi vengono usati da Google (e anche dalle persone che leggono) per capire velocemente di cosa parla una pagina.

Anche in questo caso, non serve esagerare! Limitati a inserire la parola chiave principale nel 50% dei sottotitoli (che, tra l’altro, sono conteggiati nel limite del 3 ogni 200 parole).

Nelle descrizioni delle immagini

Se si parla di come inserire parole chiave nel sito, non ci si può certo scordare delle immagini!

Lo so a cosa stai pensando. No, non deve essere scritta nell’immagine, ma nella sua descrizione! Ti faccio vedere come inserire parole chiave in WordPress nelle immagini.

Ogni volta che aggiungi una fotografia ai media, ti appaiono delle informazioni di lato. La parola keyword va scritta in corrispondenza del “Testo alternativo” (o “Alt text”).

A costo di ripetermi: non metterla in tutte le immagini! Solo in alcune, per le altre usa le parole chiave secondarie.

Nell’URL della pagina

Discutendo di come inserire le parole chiave nel sito, non possiamo tralasciare l’URL, cioè l’indirizzo web della pagina.

Anzi, io solitamente come URL uso proprio la keyword e basta!

Nella meta description

No, non ha a che fare con Facebook.

Si tratta di un altro tag che contiene, appunto, la descrizione della pagina che viene letta dai motori di ricerca e dagli utenti.

Per intenderci, è il riassuntino che si vede sotto il titolo su Google.

Come inserirla? Beh, come stai per scoprire è facilissimo!

Plugin per inserire parole chiave WordPress

Non so te, ma quando lavoro a un post voglio godermi il processo e dedicarmi interamente al contenuto che sto scrivendo.

Non mi va di stare a pensare a percentuali, numeri o come inserire parole chiave nel sito. Voglio creare.

Grazie al cielo, esiste un plugin per inserire parole chiave WordPress che tiene la situazione sotto controllo e mi avverte se sto sbagliando qualcosa.

Si chiama Yoast SEO, è famosissimo e di fondamentale aiuto. Te lo faccio vedere in diretta, giunto a questo punto dell’articolo.

inserire parole chiave wordpress

Direi che è tutto verde! Yoast è contento, quindi lo sono pure io!

Quando qualcosa non va i pallini in corrispondenza del problema diventano arancioni o addirittura rossi.

Come vedi, tiene d’occhio tutta la pagina e sì, ti dà anche lo spazio per inserire la meta description con la keyword di cui parlavamo sopra.

Installalo e inizia a seguire i suoi suggerimenti per ogni pagina che crei. Lui la sa decisamente lunga su come inserire parole chiave nel sito.

Come inserire parole chiave nel sito: conclusioni

Beh, direi che è tutto su come inserire parole chiave nel sito. Come hai scoperto, non si mettono nel sito, ma in ogni elemento di ogni pagina.

Sempre senza esagerare!

Nel caso in cui tu stessi pensando a tradurre il sito Internet, ricorda che quel che ho scritto qui vale per tutte le lingue!

Riassunto PDF

Come ti avevo anticipato, qui trovi il riassunto PDF da scaricare per avere sempre con te una piccola guida su come inserire parole chiave WordPress.

Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo email! Subito dopo apparirà il link per scaricare il file.

    Ti è piaciuto il post? Condividilo!

    Lascia una risposta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *